timbrare per andare al bagno....

11.02.2017 12:24

Articolo che arriva da Cobas bololgna:

 

Ciao siamo arrivati a questo!

Ma non lontano da questo espisodio, dove siamo presenti da 3 mesi come sindacato Cobas nel Magazzino di logistica Happy Log del Consorzio CTL Trasporto Latte Granarolo, azienda importante della Lega delle Cooperative (da qui proviene il ministro del lavoro Poletti) i lavoratori sono stati costretti, fino a che non siamo entrati noi come sindacato, a timbrare per andare in bagno dopo aver ricevuto l'autorizzazione del capo magazzino.

Adesso non lo fanno più, e l'azienda ci deve rispondere che questa normativa aziendale è ormai abolita.

Nel magazzino è presente la cgil che non ha mai detto niente su questo fatto, nemmeno su altre situazioni come la sicurezza , o come avanzamenti inquadramentali, ect., sta cercando invece di accordarsi con l'azienda per introdurre un aumento della produttività legata al cottimo. I lavoratori non vogliono lavorare di più per guadagnare di più e fare a gara per avere il premio aziendale , mettendo a rischio la propria incolumità (nei magazzini se aumenti la produttività devi alzare più pacchi, correre di più con i carrelli, non rispettare le norme di sicurezza, ect.) . E' così che i sindacati fanno la differenza sui posti di lavoro, in nome del profitto sempre più alto dal momento che le tariffe salariali sono basse (i CCNL li rinnovano i sindacati confederali  e le tasse che si pagano troppo alte per portare a casa uno stipendio che ti consenta di vivere.

 

COBAS BOLOGNA  

 

 

Contatti

Confederazione Cobas-Siena Via Mentana 104 siena telefono e fax: 0577274127
cellulare: 370 3436992
sito web:

confederazionecobas-siena.webnode.it/
cobasiena@gmail.com